Impresa della Conoscenza

Consulenza di Direzione

COMUNICAZIONE INFORTUNI SUL LAVORO DAL 12 OTTOBRE 2017



Dal 12 ottobre scorso è scattato l'obbligo per i datori di lavoro di comunicare all'INAIL, per via telematica,entro 48 ore dal ricevimento del certificato medico, gli infortuni che comportano l'assenza dal lavoro da 1 a 3 giorni (escluso quello dell'evento), che fino ad oggi erano esclusi da qualsiasi obbligo di segnalazione all'INAIL.


In passato era obbligatorio comunicare esclusivamente gli infortuni con prognosi superiore a 3 giorni.

La comunicazione assolve una finalità statistica ed informativa, infatti solo gli infortuni che comportano un'assenza di almeno 4 giorni sono indennizzati dall'INAIL, però in caso di mancata comunicazione all'INAIL anche se di un solo giorno, al datore di lavoro potrà essere comminata una sanzione da 548 a 1.972,80 euro, importo che sale ad un minimo di 1.096 ad un massimo di 4.932 euro per le comunicazioni d'infortuni con prognosi superiore a 3 giorni.